I miei libri
Libri pdf
http://www.frasicelebri.it/argomento/poesia/
http://www.frasicelebri.it/citazioni-e-aforismi/frasi/amore/
Italian English French German Portuguese Russian Spanish Turkish



Libri pdf
Home POLITICA Blog politico Brexit, giorno storico senza storia

Brexit, giorno storico senza storia


Share

 

Mi fanno molto ridere gli analisti, i politologi, i politici e qualche sondaggista, i direttori di tg e i conduttori, i quali danzano attorno alle parole riuscendo a difendere un'idea prima e il suo opposto il giorno dopo.

Dopo il voto siamo tutti saggi.

Io non mi ero espresso prima per due considerazioni:

a) fare sondaggi su una realtà nota è difficile, su una realtà (sociale, politica, civile) ignota è criminale;

b) il sospetto che gli Inglesi non amassero l'Europa veniva dall'evidenza che avevano scelto di mantenere la sterlina pur essendo nell'Unione. Dunque è un motivo economico che li ha fatti entrare ed è un motivo economico che li fa andare, seppure per soli 4 punti percentuali;

 

 

La Brexit è storia senza storia per alcuni manifesti motivi:

 

- la sterlina è oggi una moneta assolutamente marginale, questo (più che le ingerenze europee, comunque negative e da cambiare) ha influenzato la crisi nel UK;

- il mondo non ha più senso nella visione degli Stati nazionali o delle singole alleanze (lo stesso Regno Unito con questo voto è a rischio secessione);

- quando un popolo è scontento vota per il cambiamento ma la scontentezza (quando non è noia o capriccio) è colpa di chi, pur avendo il potere delegato non è riuscito a soddisfare i problemi degli altri;


I PERSONAGGI

I vincitori sono stati Boris Johnson, del partito conservatore (quello di Cameron) e Farage, dell'ultradestra.

La loro campagna elettorale è stata leghista (immigrazione, ingerenza Ue, sovranità nazionale, crisi economica e ripresa ecc...).


 

 

Gli sconfitti sono Cameron, che si è dimesso anche se lascerà il ruolo ad Ottobre quando il partito sceglierà un nuovo leader e ci sarà un nuovo Primo Ministro, e Sadiq Khan, il neosindaco di Londra.


 

 


Da ragazzo anche io sono stato euroscettico. Ricordo ancora i compiti di Italiano di quinto superiore con la mia languida e drammatica focosità contro un'Europa che avrebbe tradito la storia e le tradizioni millenarie dei popoli. Studiando, vivendo, ho corretto il tiro. L'Europa è un'ottima idea per portare pace e giustizia e come tutte le ottime idee (esempio il Cristianesimo) è subito stata accaparrata da gruppi di potere trasversali che ne hanno fatto altro.

Ora, però, mi rivolgo a voi, amici, fratelli anglosassoni (Scozzesi, Inglesi, Nordirlandesi, Gallesi).

Come è stato possibile?

Come è stato possibile che avete ancora mantenuto dopo tutto questo tempo il vostro tradizionale isolazionismo (che bene non ha fatto, nella storia, che quando soli si poteva stare, dalla Seconda Guerra Mondiale ad oggi abbiamo scoperto che non è così).

 

Come è stato possibile che avete eletto poco tempo fa il primo sindaco musulmano d'Europa e ora tradite quella vostra apertura.

 

Come è stato possibile che avete creato la democrazia moderna (con i filosofi e con i rivoluzionari) e vi aggrappate ad una monarchia vacua e un nazionalismo becero e d'altri tempi.

 

Come è stato possibile che non ci amiamo come dovremmo, che non capiamo che l'Unione Europea è qualcosa di più che una spartizione economica, una moneta, finanza, ma è cuore comune, politica comune, passione comune.

Una comunità dalla quale vi allontanate ma che continuerà a chiamarvi.

Sì, germanocentrica, sì con mille sbagli ma un sogno di unità per un continente come il nostro che è stato centro e cuore dell'umanità tante volte che ci eravamo quasi illusi potesse tornare ad essere.

 

Buon viaggio di ritorno. E chissà, come se dice a Ròma, se vedemo...

 

-------

 

 

They make me laugh a lot analysts, political scientists, politicians and some pollster, directors of news and conductors, who dance around words before successfully defending an idea and its opposite the next day.
After the vote, we are all wise.
I was not expressed before by two considerations:
a) do surveys on a known reality is difficult, on a reality (social, political, civil) unknown is criminal;
b) the suspicion that the English did not love Europe was evidence that they had chosen to keep the pound although Union. So it's an economic reason that made them go and is an economic reason that keeps them going, albeit for only 4 percentage points;




The Brexit is history without history posters for some reasons:


- The pound is now a very marginal currency, this (mostly European interference, however negative and change) has influenced the crisis in the UK;
- The world no longer makes sense in view of the national states or individual alliances (the United Kingdom itself with this vote is threatened secession);
- When a people is unhappy vote for change but discontent (when it is not boredom or whim) is the fault of those who, having the delegated power has failed to meet the problems of others;


CHARACTERS
The winners were Boris Johnson, the Conservative Party (to Cameron) and Farage, dell'ultradestra.
Their campaign was League (immigration, EU interference, national sovereignty, economic crisis and recovery etc ...).




Boris Johnson, Conservative Party
Farage, ultra-right


The losers are Cameron, who resigned even if he leaves the role in October when the party will choose a new leader and there will be a new Prime Minister, and Sadiq Khan, the neosindaco London.












As a boy I also have been Eurosceptic. I still remember the tasks of the Italian top fifth with my languid and dramatic ardor against a Europe that would betray the history and traditions of the ancient peoples. Studying, living, I corrected the shot. Europe is an excellent idea to bring peace and justice, and like all good ideas (eg Christianity) was immediately monopolized by transverse power groups that have done nothing.
Now, however, I turn to you, friends, Anglo-Saxon brothers (Scottish, English, Northern Irish, Welsh).
How was it possible?
How was it possible that you still maintained after all this time your traditional isolationism (which did not do well, in history, that when only you could stay, since World War II to now we have discovered that it is not so).


How was it possible that you have recently elected the first Muslim mayor of Europe and now betrayed that your opening.


How was it possible that you have created modern democracy (with the philosophers and revolutionaries), and you cling to a vacant monarchy and a vulgar nationalism of the past.


How was it possible that we do not love as we should, we do not understand that the European Union is more than an economic division, a coin, finance, but it is common heart, common policy, common passion.
A community from which you turn away, but he will continue to call you.
Yes, germanocentrica, yes a thousand mistakes, but a dream of unity for a continent like ours that has been the center and heart of humanity many times that we were almost deluded could return to being.


Safe journey. And who knows, as if say in Rome, if we see ...