I miei libri
Libri pdf
http://www.frasicelebri.it/argomento/poesia/
http://www.frasicelebri.it/citazioni-e-aforismi/frasi/amore/
Italian English French German Portuguese Russian Spanish Turkish



Libri pdf
Home POLITICA Blog politico L'Italicum, l'elezione della dittatura

L'Italicum, l'elezione della dittatura


Share

Napoleone amava l'ovazione, come gli imperatori romani nei trionfi.

Il Fascismo ed il Nazismo, si sa, non amavano le elezioni perché non amavano opposizione.

Che ora ci si trovi, nel 2015, con un Primo Ministro, il Noneletto, di un governo bastardo ovvero meticcio Renzi- Alfano, discuta PONENDO LA FIDUCIA del cosiddetto Italicum.

Molti parlamentari ricordano che una legge elettorale votata con la fiducia avvenne nel 1923, la Legge Acerbo, che diede avvio al Fascismo e nel 1953, la legge Truffa, praticamente molto simile a questa proposta.

 

  1. L'Italicum è un sistema elettorale di tipo proporzionale in due turni.
  2. Lo sbarramento per entrare in Parlamento passa dal 4% del Porcellum al 3%.
  3. Il partito che conquista il 40% dei voti (nella prima bozza si parlava del 35%) avrà un premio di maggioranza del 15% e avrà quindi il 55 % di rappresentanti in Parlamento.

Questo vuol dire che ogni cosa passi dal Parlamento troverà carta bianca (io avere carta bianca... - ricordate Totò?).

Questa è una deriva autoritaristica.

 

 

 

L'Italicum è un attacco alla democrazia.

Quindi qui non si tratta di poltrone, di voti, di percentuale. Si parla di democrazia.

Sapranno usare se non onestà almeno coscienza, i nostri parlamentari?